Domanda:
Il quinto emendamento degli Stati Uniti si applica solo ai processi penali? Esistono leggi proteggono una persona in un tribunale civile quando la testimonianza la implicherebbe in un crimine?
aebabis
2015-05-28 12:30:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Supponiamo che qualcuno sia accusato di furto con scasso. Questa persona è chiamata a comparire in un tribunale civile in merito a un evento non correlato che si è verificato contemporaneamente al furto con scasso ma in un luogo diverso.

Se la persona dichiara la quinta nel procedimento penale (o intende ), questa persona può rifiutarsi di rispondere alle domande del tribunale civile sulla sua ubicazione durante gli eventi? Possono rispondere alle domande in modo selettivo? Il loro ruolo nel procedimento civile (testimone, imputato, ecc.) Influisce sulla risposta?

Una risposta:
#1
+16
cpast
2015-05-28 19:24:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il Quinto Emendamento protegge sempre qualcuno dall'essere costretto a testimoniare contro se stesso se ciò lo implicasse in un crimine (si veda, tra gli altri, Ohio v. Reiner, 532 US 17). Chiunque può far valere il privilegio, indipendentemente dal proprio ruolo nel processo, con la possibile eccezione dell'attore (che è l'unica persona che voleva andare in tribunale). Come sempre con il Quinto emendamento, possono rispondere ad alcune domande ma non ad altre (ma se rispondono a una domanda, devono rispondere completamente).

Nei casi civili, il Quinto emendamento stesso non mantiene la giuria dal fare inferenze avverse contro chi ha invocato il privilegio; se ti rifiuti di testimoniare, possono presumere che sia perché testimoniare sarebbe estremamente dannoso in quel caso particolare. Tuttavia, la maggior parte degli stati ha regole contro questo, quindi invocare il privilegio nei tribunali statali generalmente funziona come in un procedimento penale (dove la giuria fondamentalmente ignora che la domanda è stata posta). Nei tribunali federali, se un caso viene ascoltato sotto la giurisdizione sulla diversità (querelante e imputato provengono da stati diversi ma il reclamo non è un reclamo federale) si suppone che si applichi la regola dello stato; se la rivendicazione è una rivendicazione federale, si applica la regola federale e sono consentite deduzioni avverse.

Sebbene il Quinto Emendamento possa essere invocato da chiunque, potrebbero esserci delle conseguenze. In molti stati (dove l'inferenza avversa non è consentita), un testimone che invocherà semplicemente il Quinto e non risponderà a nessuna domanda non può essere chiamato, perché è una completa perdita di tempo. Se il querelante invoca il Quinto per non rispondere a domande chiave, il tribunale può potenzialmente archiviare il caso; hanno il diritto di rivendicare il privilegio, ma la loro causa potrebbe soffrirne. In un tribunale federale, un'altra possibilità che è stata fatta più volte in precedenza è che la causa civile venga sospesa fino a quando la questione penale non sarà risolta.

Fonti:
"Il quinto emendamento può & sarà usato contro di te in un tribunale (federale)"
Prendendo il quinto: come perforare lo scudo della testimonianza
Querelante in qualità di sostenitore: invocare il quinto emendamento

Mi chiedo se dovresti citare il materiale di provenienza. Su SO, esiste una politica per far funzionare la risposta senza collegamenti.
Sia in ambito civile che penale, se alla persona viene concessa l'immunità eliminando le minacce di procedimenti penali, può essere costretta a testimoniare (anche se diventa complicato quando la stessa condotta può essere classificata come un reato sia ai sensi della legge statale che federale) .
@DavidC.Rankin Ci sono molti esempi di persone a cui è stata concessa l'immunità dall'azione penale per costringerle a testimoniare in una causa civile?
Non è inusuale. Non ho alcuna citazione a parte, ma lo scenario di base è questo. Una persona rivendica il quinto. Il governo federale ha davvero bisogno delle informazioni. Quindi concedono alla persona l'immunità sia dalla causa che dall'accusa, quindi cercano che il tribunale costringa la testimonianza. Il testimone rifiuta perché, sebbene possa avere l'immunità federale, le stesse informazioni possono lasciarlo aperto al procedimento giudiziario da parte dello Stato. I federali e lo stato giungono a un accordo e al testimone viene concessa l'immunità federale e statale. Ora potrebbe essere costretto a testimoniare perché non può più incriminarsi.
Mentre la legge federale consente l'inferenza avversa, la California proibisce specificamente l'inferenza avversa indipendentemente dal tipo di processo o da chi invoca il privilegio. La California inoltre non costringerà un testimone a invocare il privilegio davanti a una giuria.
@DaveD È basato sul quinto emendamento * USA * o su una disposizione simile della Costituzione della California?
@cpast - Ecco l'articolo che ho letto che per primo ha portato questo alla mia attenzione: https://www.washingtonpost.com/news/volokh-conspiracy/wp/2015/08/30/what-happens-if-you-take- il-quinto-in-un-caso-civile-importante-correzione-legge-california /. È la sezione 913 dei Codici di prova della California. Sembra che l'Alaska, almeno, sia un altro stato che concede lo stesso privilegio. Non so se questo sia solo un codice di prova o su quale costituzione o legge si basi in ultima analisi.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...