Domanda:
C'è qualche differenza di significato tra le licenze software Boost e MIT?
OMGtechy
2015-05-27 15:10:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La licenza MIT (MIT)

Copyright (c) <year> <copyrightholders>

Il permesso è con la presente concesso, gratuitamente, a chiunque ottenga una copia di questo software e dei file di documentazione associati (il "Software"), di trattare il Software senza restrizioni, inclusi senza limitazione i diritti di utilizzare, copiare, modificare, unire, pubblicare , distribuire, concedere in licenza e / o vendere copie del Software e per consentire alle persone a cui il Software è fornito di farlo, alle seguenti condizioni:

L'avviso di copyright di cui sopra e questo avviso di autorizzazione devono essere incluso in tutte le copie o parti sostanziali del Software.

IL SOFTWARE VIENE FORNITO "COSÌ COM'È", SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, ESPLICITA O IMPLICITA, INCLUSE MA NON LIMITATE LE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ E IDONEITÀ PER UNO SCOPO PARTICOLARE E NON VIOLAZIONE. IN NESSUN CASO GLI AUTORI OI TITOLARI DEL COPYRIGHT SARANNO RESPONSABILI PER QUALSIASI RIVENDICAZIONE, DANNO O ALTRA RESPONSABILITÀ, SIA IN UN'AZIONE DI CONTRATTO, TORTO O ALTRIMENTI, DERIVANTE DAL, O IN CONNESSIONE CON IL SOFTWARE O L'USO O ALTRI TRATTAMENTI SOFTWARE.

Boost

Licenza software Boost - Versione 1.0 - 17 agosto 2003

Autorizzazione è concesso, gratuitamente, a qualsiasi persona o organizzazione che ottenga una copia del software e della documentazione di accompagnamento coperta da questa licenza (il "Software") per utilizzare, riprodurre, visualizzare, distribuire, eseguire e trasmettere il Software e a preparare lavori derivati ​​del Software e per consentire a terzi a cui il Software è fornito di farlo, il tutto soggetto a quanto segue:

Le note sul copyright nel Software e l'intera dichiarazione, incluso quanto sopra la concessione della licenza, questa restrizione e la seguente esclusione di responsabilità devono essere incluse in tutte le copie di th e Software, nel suo complesso o in parte, e tutte le opere derivate del Software, a meno che tali copie o lavori derivati ​​non siano esclusivamente sotto forma di codice oggetto eseguibile dalla macchina generato da un processore del linguaggio sorgente.

IL SOFTWARE VIENE FORNITO "COSÌ COM'È ", SENZA ALCUN TIPO DI GARANZIA, ESPLICITA O IMPLICITA, INCLUSE, MA NON SOLO, LE GARANZIE DI COMMERCIABILITÀ, IDONEITÀ PER UN PARTICOLARE SCOPO, TITOLO E NON VIOLAZIONE. IN NESSUN CASO I TITOLARI DEL COPYRIGHT O CHIUNQUE DISTRIBUISCE IL SOFTWARE SARÀ RESPONSABILE DI ALCUN DANNO O ALTRA RESPONSABILITÀ, SIA IN CONTRATTO, TORTO O ALTRO, DERIVANTE DAL, O IN CONNESSIONE CON IL SOFTWARE O L'USO O ALTRI TRATTAMENTI DEL SOFTWARE.


Sebbene la licenza MIT citi che tutte le copie del software devono avere la licenza insieme a loro, non esprime ciò che conta come copia (cioè stiamo parlando del binario eseguibile, o il codice sorgente?). Si riferisce anche a "porzioni sostanziali", il che sembra molto soggettivo. La licenza del software Boost, d'altra parte, è molto più specifica.


La mia domanda è, tenendo conto di quanto sopra, ci sono differenze significative tra le due licenze? Quali implicazioni potrebbero avere queste differenze?

Ci sono anche altri cambiamenti sottili che possono o non possono causare alcuna differenza; ad esempio, gli elenchi dei diritti concessi sono diversi e Boost si riferisce a "persone o organizzazioni / terze parti" mentre MIT si riferisce solo a "persone".
FWIW, Boost fornisce una motivazione per la loro licenza: http://www.boost.org/users/license.html#Rationale
Due risposte:
#1
+11
Mark
2015-06-23 13:48:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le principali differenze:

  • Il MIT ha una clausola generale "affare nel Software senza limitazioni", in cui Boost enumera le cose che un utente è autorizzato a fare. Per il genere di cose per le quali l'utente medio vorrebbe utilizzare il software, potrebbe non esserci alcuna differenza pratica, ma la licenza MIT è notevolmente più ampia.
  • Una copia della licenza Boost non ha bisogno da includere con un file binario eseguibile, mentre una copia della licenza MIT sì.
  • Il disclaimer di Boost copre "chiunque distribuisca il software" oltre agli autori e ai detentori del copyright; la licenza MIT no.

Altre possibili differenze differenze:

  • Un'organizzazione non aziendale potrebbe non essere in grado di trattare software con licenza MIT come organizzazione, anche se non sono sicuro di questo. Probabilmente potresti tenere un esercito di avvocati a discutere su questo punto per anni.
  • La licenza del MIT potrebbe non richiedere l'inclusione della dichiarazione di non responsabilità con la dichiarazione di licenza. Non è chiaro se la dichiarazione di non responsabilità faccia parte di "questa notifica di autorizzazione" o meno.
grazie! cosa intendi con la parte "persona non aziendale"?
[Corporate personhood] (https://en.wikipedia.org/wiki/Corporate_personhood): negli Stati Uniti, una società è considerata una "persona" per molti scopi. Altre strutture organizzative non lo sono.
Quindi in Inghilterra e Galles, una società di persone non è una persona giuridica (solo i singoli partner). Allo stesso modo un club non incorporato non è una persona giuridica (in genere il comitato di gestione è personalmente responsabile).
Per quanto riguarda le organizzazioni non-corporative: è opportuno modificare la licenza del MIT per essere più chiari, come ha fatto quella Boost, assumendo un costo contenuto? Pagine come https://choosealicense.com/licenses/mit/ consigliano la licenza MIT come un'opzione ragionevole.
#2
  0
cnst
2018-12-16 13:40:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sarebbe utile avere il contesto per la domanda sul perché sarebbe importante per te se le licenze MIT e Boost sono o meno equivalenti.

A scopo illustrativo, considera che OpenBSD è noto essere piuttosto severi con la legge sul copyright. Il progetto OpenBSD ha questo da dire sulle differenze tra la licenza BSD a 2 clausole e la licenza ISC (che è comunemente nota oggi come licenza OpenBSD):

http: //www.openbsd .org / policy.html

Il copyright ISC è funzionalmente equivalente a un copyright BSD a due termini con il linguaggio rimosso che è reso non necessario dalla convenzione di Berna. Questa è la licenza preferita per il nuovo codice incorporato in OpenBSD. Una licenza di esempio è disponibile nel file /usr/share/misc/license.template.

Fondamentalmente, la risposta alla tua domanda probabilmente dipende tutta dalla Convenzione di Berna pure.

Riguardo all'altra risposta, sull'opportunità o meno di includere il testo della licenza MIT insieme a qualsiasi distribuzione risultante, sono un po 'scettico, ad esempio, perché molto spesso con queste licenze più brevi, il testo completo della licenza è spesso incluso in ogni singolo file coperto dalla licenza (questo di solito è il caso all'interno della comunità BSD e gli alberi dei sorgenti di OpenBSD e NetBSD, ad esempio, don non ha nemmeno un file COPYRIGHT separato nella sua radice: NetBSD lo ha spostato in share / legal / , ma OpenBSD no ne hai uno, a parte license.template , che è pensato solo per il nuovo codice). Quindi, da un punto di vista pratico nel mondo compatibile con BSD, penso che la licenza originale diventi effettivamente il codice sorgente a questo punto e non ti viene richiesto di fornire il codice sorgente con gli eseguibili, quindi, forse la licenza Boost è semplicemente un chiarimento inteso ad alleviare la tranquillità dato l'ampio contesto in cui viene utilizzata la libreria.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...